Il body-painting è una tecnica che si avvale di strumenti e prodotti appositamente studiati per decorare il corpo, o solo alcune parti di esso, con lo scopo di adornarlo e renderlo esteticamente attraente.

Ci sono artisti che esercitano questa pratica per realizzare delle vere e proprie opere d’arte, avvalendosi di criteri e procedure che rimandano alla pittura e ai suoi schemi. Il chiaroscuro e la teoria dei colori sono ad esempio due elementi pittorici che ritornano e trovano nella beauty art una nuova modalità di espressione.

Lo strumento adoperato per eseguire questa tecnica alla perfezione è l’aerografo, un vero e proprio compressore d’aria che si attiva con la semplice pressione di una valvola. Per un risultato ottimale è poi necessaria un’accurata progettazione di cui questo scritto fornisce una breve guida divisa in quattro fasi, utilissima per chiunque si approcci per la prima volta alla materia.