Domande Frequenti

Quanto costa un corso di make up?

I costi da sostenere per seguire un corso di make up sono decisamente variabili e dipendono da una serie di fattori da cui non si può prescindere (durata, materie di studio, competenze acquisite Per diventare, invece, truccatrice professionista è indispensabile frequentare un corso più impegnativo e con un numero maggiore di ore. REA Make Up offre 3 possibilità di approfondimento diverso: si va dal Master di 800 ore con qualifica della Regione Lazio, quello professionale di 160 ore, e una serie di Workshop Master come quello da 80 ore Sposa e Beauty, Il verticale su SFX Make UP per il Cinema/Cosplay/Teatro, Il corso verticale sul trucco moda, e quello Sposa specialistico per il make up da cerimonia.

Quanto si guadagna a fare la make up artist?

Fare la make up artist è un’attività che porta ad avere, in media, lo stipendio di 1.300 euro al mese. Una retribuzione che a molti potrebbe sembrare eccessivamente bassa ma che si basa, però, su diversi fattori. Il make up artist, infatti, guadagna in maniera diversa a seconda dell’esperienza maturata. Chi non ha esperienza o ne ha poca (quindi ha lavorato meno di 3 anni nel settore) guadagna all’incirca 830 euro al mese. Questi diventeranno 2.000 ed oltre per i make up artist con più anni di esperienza (da 10 a 20) o per quelli che sono giunti, ormai, a fine carriera. Non esiste, dunque, uno stipendio prestabilito più si va avanti con l’esperienza, maggiori saranno i guadagni. Dipende anche molto dal settore in cui si va a specializzarsi, ovviamente in settori maggiormente remunerativi, come la TV, il Cinema, il discorso può essere una variabile verso l’alto del compenso.

Come diventare una make up artist di successo?

Per diventare una make up artist di successo è indispensabile, dopo aver conseguito tutti i titoli necessari, fare esperienza e, soprattutto, eccellere nella propria attività. Saranno, almeno inizialmente, il passaparola tra le clienti e le eventuali testimonianze online (ad esempio sui social) a darti una spinta in più e consentirti di distinguerti in mezzo alla concorrenza. Il successo di una make up artist, però, si fonda esclusivamente sulle proprie capacità. Mantenersi sempre aggiornate, poi, è di fondamentale importanza. Quindi sì ai corsi di aggiornamento e a tutto quanto possa essere utile allo scopo.

Come si fa a diventare make up artist?

Per diventare make up artist è indispensabile tanto impegno ed un adeguato percorso di studi. Si parte con i corsi base di make up in cui si impara la base teorica e pratica necessaria, poi, per diventare un make up artist professionista. Occorre valutare attentamente i corsi disponibili per appurare che essi offrano realmente le competenze indispensabili per diventare make up artist. Occorre avere nozioni sia di trucco base che di tipologia correttiva. Vanno, quindi, studiate:
– teoria del colore e accordanze di tipo cromatico:
– psicologia del colore e modi di comunicare attraverso essi;
– anatomia;
– morfologia;
– tecnica pratica correttiva e nozioni di trucco morfologico correttivo;
– dermatologia e cosmetologia;
– conoscenza dei prodotti per make up e delle attrezzature per poterlo realizzare;
– nozioni di make up per cerimonia o per la moda.
Per diventare una make up artist è indispensabile che il corso scelto offra, inoltre, la possibilità di acquisire le competenze teoriche ma di poterle mettere in campo nella pratica. La durata dei corsi deve essere preferibilmente compresa tra le 160 e le 800 ore con una porzione dedicata alle lezioni teoriche ed una dedicata alla pratica. Rea Make UP offre qui diverse possibilità, a partire dal Master di 2 anni e 800 ore, con attestato Regionale riconosciuto a livello europeo, che permette subito di avere una professione da praticare sul campo del trucco. Anche il Corso Professionale da 160 ore permette di essere professionisti riconosciuti e avere una spendibilità professionale nel mondo del make up.

Come diventare truccatrice televisiva?

Diventare una truccatrice televisiva (o nell’ambito cinematografico o teatrale) è il sogno di moltissime make up artist in tutto il mondo. Come fare per diventarlo? Il primo passo è, naturalmente, quello di seguire un apposito corso in una delle accademie specializzate in Italia. Durante la stagione estiva, poi, è possibile frequentare un master in America, a New York, dove perfezionare tutte le tecniche apprese.

Quanto guadagna una truccatrice cinematografica?

Essere una truccatrice cinematografica è un’esperienza molto appagante sia sul piano professionale (per gli sbocchi e le possibilità che offre) sia su quello economico. Come accade per i make up artist in generale, anche per le truccatrici cinematografiche vale la regola dell’esperienza. Truccatrici con esperienza hanno un maggior riscontro economico e possono guadagnare, mediamente, circa 2.500 o 3.000 euro al mese. Diverso il discorso per chi ha appena intrapreso questa strada. In questo caso occorrerà “accontentarsi” di circa 1.200 euro al mese.

Dove lavora una truccatrice?

Essere una truccatrice significa avere un’ampia possibilità di lavoro. Si può scegliere, ad esempio, di intraprendere la libera professione (e quindi aprire un
proprio salone di bellezza) o, in alternativa, optare per il lavoro di tipo dipendente.
Esiste l’imbarazzo della scelta dato che si può lavorare nel cinema, nel teatro, nella televisione o nella moda (durante le più prestigiose sfilate in passerella). Le
truccatrici, inoltre, possono offrire la propria collaborazione ad altri professionisti per realizzare un lavoro migliore.

I NOSTRI CORSI

Se hai trovato le risposte alle tue domande, non ti resta che entrare a far parte di Rea Makeup. L’accademia offre diversi corsi di trucco, a te la scelta!

Compila il form, scegli la città, il corso d’interesse e verrai ricontattato dalla nostra segreteria.