Bridal Make Up

Come scegliere il Makeup giusto?

Nel 2020 purtroppo sono stati moltissimi i matrimoni rimandati e altrettanto numerose le spose che hanno dovuto rinunciare al trucco del loro grande giorno; proprio per questo però Gloss vuole continuare a farle sognare, facendole immaginare nel loro abito da sposa più belle che mai!

Abbiamo perciò chiesto consiglio ad una vera esperta del settore: Valentina Buccelli. Truccatrice professionista e docente di make up sposa in questo articolo svelerà  tutti i segreti del perfetto bridal makeup così da arrivare preparatissime all’evento tanto atteso! Pronte a prendere appunti?

Il trucco sposa, o Bridal Makeup, deve essere ben elaborato ed è sicuramente un tipo di lavoro per il quale non ci si può improvvisare, poiché richiede l’uso di particolari tecniche e scelte stilistiche che solo un vero professionista del settore è in grado di riprodurre.

Come scegliere dunque il makeup giusto per il grande giorno?

Beh, la scelta inizialmente potrebbe sembrare difficile, ma con i giusti accorgimenti e i consigli dell’esperto, sarà un vero gioco da ragazzi.

Per un truccatore professionista è importante non sottovalutare le esigenze e i gusti della cliente che sceglie tale servizio. Considerando l’unicità dell’evento, la scelta finale dovrà essere in linea sia con la tecnica, volta a valorizzare i lineamenti della cliente, sia con il gusto personale di quest’ultima. 

Il makeup sposa deve rappresentare infatti un giusto mix tra un look naturale e radioso e un look d’impatto, deciso, “che ruba la scena”.

Altri aspetti da considerare?! Ovviamente abito ed acconciatura.

La scelta dell’abito è sicuramente un aspetto di cui un truccatore deve tener conto per potervi adattare il make up, che sia romantico, a sirena o super glamour. Anche la valutazione dell’acconciatura scelta è fondamentale, poiché farà da “cornice “al look completo.

Molte volte sentiamo dire:” Il makeup sposa deve essere semplice “…CERTO!!!! 

Se la cliente trova la sua dimensione in un nude look. Ma non esiste una regola che impone che uno smokey eyes o un makeup più audace non debbano essere proposte altrettanto valide per il giorno del matrimonio. Parola chiave?! Sentirsi a proprio agio! Una sposa deve infatti essere libera di esprimersi come meglio crede, scegliendo il look che la fa sentire più sicura nel giorno più importante della sua vita.

Il mondo del makeup ormai si è evoluto, ha assorbito le tendenze di questi ultimi anni, e la scelta di un makeup più elaborato o estroso dunque, non risulta più essere improbabile.

I colori prediletti per un make up sposa sono comunque le tonalità che spaziano dai marroni, ai beige fino ai pesca, ma talvolta anche tonalità rosate o prugna vengono considerate adatte, a seconda ovviamente dei colori correnti della persona che ci si trova a truccare. Il risultato consigliato è un makeup matte/opaco, duraturo e preciso, che tenga conto anche dell’effetto fotografico e del fatto che la sposa è la vera protagonista della giornata.

Tecniche utilizzate?! Makeup grafici o makeup morbidi tenendo sempre in considerazione la fisionomia del volto e la personalità della cliente.

Il trucco sposa dunque deve esprimere Armonia; è un makeup che ha bisogno di una particolare dedizione alla cura dei dettagli, soprattutto per la base viso, che è l’elemento determinante dell’intero makeup.

Altro aspetto da non trascurare assolutamente è la scelta di prodotti di qualità e iper pigmentati, che renderanno il lavoro del truccatore impeccabile e professionale.

Il mio consiglio: formatevi, specializzatevi, abbandonate tutti i clichè e lasciate spazio alla vostra creatività.

Vuoi saperne di più sul Bridal Make up? Allora questo articolo fa al caso tuo.

Di Valentina Buccelli

Vuoi entrare nel mondo di REA Academy?

Scopri i nostri corsi di Make up