Contorno occhi: tutto quello che c’è da sapere

Prendersi cura del contorno occhi è essenziale per avere un aspetto sano e riposato poiché si tratta una zona che mette subito in risalto lo stress, la mancanza di sonno e lo stile di vita.

Ma cos’è il contorno occhi?

La zona del contorno occhi è una delle più delicate del viso. Le ragioni sono molte: infatti non solo la pelle è più sottile, ma c’è anche una minore quantità di collagene e di tessuto adiposo. Come se non bastasse, quest’area è la più soggetta ad essere segnata dalle rughe di espressione, essendo la principale responsabile della mimica facciale.

Come prendersene cura?

Per prenderti cura della zona contorno occhi puoi scegliere di ricorrere a numerosi prodotti disponibili sotto forma di siero o di crema: la scelta tra le diverse composizioni dipende dalle tue esigenze e dal tuo tipo di pelle.

La differenza tra siero e crema consiste principalmente nella loro consistenza:

il primo ha una texture liquida, leggera e opacizzante, la crema contorno occhi invece ha una consistenza più corposa e per questo risulta più adatta alle pelli secche e miste.

Un contorno occhi tonico e fresco non dipende solo dall’applicazione costante di creme e sieri; infatti puoi prendertene cura anche seguendo uno stile di vita sano e equilibrato: limita fumo e alcolici, dormi almeno 7-8 ore per notte, assumi molta acqua, frutta e verdure fresche ed evita l’esposizione diretta alla luce del sole poiché i raggi UV sono causa di un precoce invecchiano la pelle.

Come lo applico?

Il primo step essenziale per ottenere dei risultati soddisfacenti, è quello di detergere in profondità la pelle prima di applicare il prodotto così che sia pronta ad accoglierlo.

Una volta detersa la cute, asciuga bene la zona e procedi all’applicazione del siero o della crema: utilizza il dito anulare (quello che esercita la pressione con meno forza) con delicatezza, ricordandoti di picchiettare sulla pelle così da far penetrare per bene il prodotto.

Ti consiglio di stenderlo lungo la linea dello zigomo con un movimento che vada dall’esterno verso l’interno e ricordati sempre che il contorno occhi va applicato solo nella zona sotto oculare MAI sulla palpebra mobile poiché provvede da sola alla sua idratazione.

Il rischio è infatti quello di idratarla troppo creando un accumulo di liquidi che rischiano di farti svegliare con gli occhi molto gonfi!

Adesso hai tutti gli strumenti per prenderti cura del tuo contorno occhi in maniera corretta, comincia subito!

Non perderti altri importanti consigli! Con questo articolo la skincare non avrà più segreti per te!

Vuoi entrare nel mondo di REA Academy?

Scopri i nostri corsi di Make up