Cristina ha 28 anni ed è originaria di Torino.

La sua passione per il make up nasce durante i suoi studi superiori quando frequentando un istituto fotografico comprende come intervenire su un trucco già ben strutturato e professionale permetta di risparmiare molto tempo in fase di post produzione.

Il primo contatto che ha con il makeup parte quindi da un approccio pratico, da una necessità tecnica alla quale però ben presto subentra anche una forte e inarrestabile necessità creativa.

“Quello che più mi affascina nel make up è la possibilità di trasformarsi completamente in un’altra persona, scegliere chi vuoi essere e diventarlo”

Per questo motivo tra i tanti settori del make up, dovendo sceglierne uno, sente di essere maggiormente rappresentata da quello teatrale, dove attraverso lo studio dei tratti di un viso e una corretta applicazione di luci ed ombre,si può dar vita a qualsiasi personaggio.

Nell’ultimo anno Cristina, in parallelo al suo percorso accademico, ha sviluppato anche un suo personalissimo linguaggio social e attraverso il profilo di instagram condivide i suoi lavori e la sua creatività: “ormai quello dei social è un settore che si sta ingrandendo sempre di più, è una vetrina di sé stessi, è il proprio portfolio. Escludere i social significa escludere una grandissima fetta di pubblico”.

E le interazioni con il pubblico non mancano, i lavori di Cristina trovano infatti larga approvazione, alimentando ancora di più la sua voglia di apprendere e migliorare.

“Ogni progetto che creo ha, rispetto a quello precedente, una conoscenza in più.  Non bisognerebbe mai sentirsi arrivati. Il progetto migliore che realizzerai sarà sicuramente il prossimo”

Di Agnese De Martis